martedì 16 novembre 2010

Interview for "Lostinfashion.com"

Sono passate due settimane, da quando ricevetti una mail della quale ve ne avrei voluto parlare subito, ma ho pazientemente aspettato.
 Colpito dal mio "Not just for", Matteo di lostinfashion.com mi chiese se fossi interessato nel rilasciare un'intervista per raccontare questa mia avventura da fashion blogger.
Ringrazio di nuovo Matteo per questa possibilità, è stato un vero piacere.
Pubblico l'intervista sul Blog, in modo che i miei lettori mi possano conoscere un pochino di più (ecco perchè ho aspettato), però la potete leggere anche QUI.
Buona lettura ;)



Andrea Bressani, io un fashion blogger!

Andrea Bressani, ventidue anni, originario di Cremona e una passione per la moda che lo ha spinto a creare un fashion blog tutto suo. “Not just for” nasce dalla sua mente creativa, dal gusto vario e dal supporto tecnico di un’amica Daniela e da quello morale della sorella. Noi di lost in fashion lo abbiamo un pò interrogato per capire cosa c’è dietro il blog di un ragazzo, visto che fino ad oggi abbiamo sempre e solo sentito parlare di blogger femmine.
Quando hai capito che la moda era una tua passione?
“Diciamo che l’ho capito negli anni, sin da piccolo mia madre e mia sorella cercavano di vestirmi al meglio, poi crescendo ho imparato a decidere ciò che m’interessava indossare. Ora sono loro che chiedono consiglio a me.”
Come e quando hai deciso di intraprendere l’esperienza di fashion blogger?
“E’ un’idea che mi è sempre ronzata in testa, dato che è qualche anno che seguo i blog più celebri, ho deciso che era giunta l’ora di condividere con tutti la mia passione. Grazie al supporto dei miei amici e di mia sorella mi sono deciso ed eccomi con “Not just for”.”
Gestisci in modo del tutto autonomo il tuo blog?
“Per quanto riguarda le varie impostazioni, mi da una mano Daniela una mia amica, che è anche l’autrice degli scatti che danno vita ai miei post. Per quanto riguarda invece il caricamento delle foto, i testi e le varie ricerche è tutto frutto del mio lavoro.”
Come scegli i capi che indossi?
“In base all’ispirazione che ho quel giorno oppure se ho voglia d’indossare qualcosa in particolare. Il più delle volte inizio dalle scarpe e via via creo l’outfit.”
Come definiresti il tuo stile?
“Il mio è uno stile variegato diciamo che mi piace sperimentare sempre e mischiare capi che non c’entrano nulla l’uno con l’altro per dare una certa importanza ad ogni pezzo.”
Ti ispiri a qualcuno quando scegli cosa indossare?


“A qualcuno in particolare no, però mi capita di notare dettagli a chiunque per poi reinterpretarli a modo mio.”
Un must have di Andrea?
“Il mio stile, il mio approccio con qualsiasi cosa indossi, questo non deve mai mancare in me.”
Il sogno nell’armadio?
“Diciamo che non ho proprio una fissa per qualcosa in particolare, ma da diverso tempo ho messo gl’ occhi su di un orologio Cartier Vintage che sarebbe perfetto.”
Ami le compere on-line o preferisci imbatterti nel vintage?
“Ad esser sincero non ho mai acquistato on-line, ci proverò. Mi piace molto il contatto diretto e fisico con ciò che compro, se un capo è vintage, ancor di più perché immagino la storia che può avere alle spalle quel capo.”
Uno stilista che preferisci e perché?
“Gucci, mi ha sempre affascinato in qualsiasi sua collezione in quanto sempre completa. Ma tanti stilisti catturano la mia attenzione.”
Cosa significa per te la parola “Eleganza”?
“L’eleganza sta nella personalità delle persone, colui che si pone e si atteggia nel modo sbagliato potrà essere vestito nei migliori dei modi ma da me non avrà la benché minima considerazione.”
Per te al giorno d’oggi “ Eleganza” e “Moda” sono sinonimi?


“No, assolutamente, come ho già espresso nella risposta precedente l’abito non fa il monaco.”
Il vero sogno nel cassetto?
“Eh! Bella domanda, ne ho diversi, penso tuttavia che per quanto riguarda la mia passione direi che un impiego come stylist per una rivista di moda mi appagherebbe moltissimo. Sono comunque sempre alla ricerca delle cose vere, quelle che mi fanno stare bene.”
Teniamolo d’occhio!
http://www.notjustfor-andrea.blogspot.com/


9 commenti:

  1. Ci piace,
    Eccome se ci piace!

    Grande,Andre!
    Domani dobbiamo ASSOLUTAMENTE brindare!
    Bisous,
    Cristina.

    RispondiElimina
  2. Certamente, grazie ad entrambe :)

    RispondiElimina
  3. Davvero un gran bel risultato ^^

    RispondiElimina
  4. Thank you garçon :)

    Grazie Dado :)

    RispondiElimina
  5. Che bella intervista Andrea!:)condivido la maggior parte dei tuoi pensieri!
    Ma sai che anche io sono innamorata di un orologio vintage di Cartier??solo che essendo un pezzo raro il prezzo è purtoppo eccessivamente alto x le mie tasche...sigh :(
    Ori

    RispondiElimina
  6. Ti ringrazio Ori, è bello poter condividere i pensieri con i miei lettori :) eh eh infatti per ora rimane "il sogno nell'armadio" :)

    Grazie Matteo ;)

    RispondiElimina