venerdì 1 luglio 2011

Good Job

Sono ormai 2 settimane da quando la settimana della moda maschile milanese si è conclusa.Comodamente seduto davanti al mio pc, ho visionato tutti gli show arrivando ad una conclusione: ci ho visto ben poco di primavera/estate.
Il passo successivo, è stato quello di selezionare alcune delle uscite dei "nomi"che mi hanno colpito effettivamente, creandomi cosi un'idea di ciò che sarà per me la P/E 2012.


Le proposte dei due stilisti milanesi d'adozione li hanno fatti salire nella mia graduatoria. L'uomo Dolce&Gabbana si fa più serio, non rinunciando però al dettaglio: outfit decisamente più sobri e minimali, allontanano il marchio dallo stile "tronista" alla quale veniva associato. 

 
Occhiali meravigliosi, scarpe intelligenti e interessante come siano stati in grado di trasformare un it-bag come la "Miss Sicily" in una borsa da viaggio-affari per il loro uomo.
 

Neil Barrett, fa breccia nel mio cuore con i capospalla proposti. Curiosa la rivisitazione del designer di un  "evergreen" come il trench: inserendo dettagli in pelle ne costituisce un capo decisamente meno impegnativo.

 
Infine Gucci, il suo uomo "dandy" non muore mai cosi come la mia considerazione per la maison.


 

Cari lettori, questo è solo il mio punto di vista e invito chiunque a dire la propria a riguardo.
Gli stilisti ci danno la traccia, ma solo noi possiamo creare la moda effettiva: mantendendo uno stile personale in grado di distinguersi dallo stereotipo della vita quotidiana.

A presto e buon fine settimana 
Andrea

12 commenti:

  1. Neil Barrett EPIC WIN. D&G, anche se hai posto il tutto in una luce diversae molto più chiara continua a non piacermi (probabilmente sono legato ancora al pregiudizio "tronistadimaria"). Gucci sale nella mia graduatoria. Bravo Andrea, bel post.


    Domenico :)

    RispondiElimina
  2. Dolce e Gabbana non hanno la possibilità di deludermi perchè non mi sno mai piaciuti, Barrett vince come ha scritto il mio socio qua sopra.

    Lollo

    RispondiElimina
  3. apprezzo D&G perchè questa è una versione assolutamente meno tamarra di uomo delle precedenti. Al primo posto metterei comunque Gucci. Meno nero, più tenue e pastello e vedo molta più versatilità in questa collezione. Tutti i capi sono eleganti e a mio parere, portabili!

    RispondiElimina
  4. north clearance, http://www.northfaceoutlet.com.co/

    cheap oakley sunglasses, http://www.oakleyoutlet.us.org/

    oakley sunglasses, http://www.oakley-sunglasses.us.org/

    oakley outlet, http://www.oakleysunglassescheap.in.net/

    oakley vault, http://www.oakleysunglassesoutlet.com.co/

    rolex watches for sale, http://www.omegawatches.us.com/

    pandora rings, http://www.pandora-charms.org.uk/

    pandora jewelry, http://www.pandorajewelry.com.co/

    ralph lauren outlet online, http://www.polo-outlets.com/

    prada shoes, http://www.pradahandbags.net.co/

    prada handbags, http://www.pradahandbags.com.co/

    prada outlet, http://www.pradashoes.com.co/

    polo ralph lauren, http://www.ralph-lauren.org.uk/

    polo ralph lauren outlet, http://www.ralphlaurenoutlet.us.com/

    ralph lauren uk, http://www.ralphlauren-outlet.org.uk/

    polo ralph lauren outlet, http://www.ralphlaurenoutletonline.com.co/

    ralph lauren outlet, http://www.ralphlaurenoutletonline.in.net/

    polo outlet online, http://www.ralphlaurenpolo.in.net/

    ray ban outlet, http://www.ray-ban-outlet.us.com/

    ray ban sunglasses, http://www.raybans.us.org/

    ray bans, http://www.rayban-sunglasses.org.uk/

    ray-ban sunglasses, http://www.rayban-sunglasses.us.org/

    ray ban outlet, http://www.raybansunglassesoutlet.net.co/

    ray ban outlet, http://www.raybanwayfarer.in.net/

    replica louis vuitton, http://www.replicahandbags.com.co/

    rolex watches for sale, http://www.replicawatches.us.com/

    jordan 11, http://www.retro-jordans.com/

    replica watches, http://www.rolex-watches.me.uk/

    nike roshe, http://www.rosherun.org.uk/

    nike roshe, http://www.rosheruns.us/

    RispondiElimina